CHI SONO

Un uomo delle storie

Ho pubblicato il primo racconto a 18 anni, il primo romanzo a 24, ho scritto il primo film a 26. Lo stesso anno ho fondato con altri valorosi la mia prima società di produzione. Ho vinto, ho perso, ho vinto ancora.  Poi mi sono accorto che non c’era nulla da vincere. L’unica vittoria nella vita era viverla facendo ciò che consideravo davvero significativo.
Cosí mi sono sposato, ho fatto un museo, ho viaggiato. Oggi continuo a raccontare le mie storie e aiuto altri a raccontare le proprie. Spero che potremo incontrarci!

UNA PRATICA BIOGRAFIA IN TERZA PERSONA CHE FA TANTO PROFESSIONALE

Matteo Bortolotti nella vita si occupa di storie. Ha pubblicato coi principali editori italiani esordendo con Mondadori nel 2005. Giallista, è stato uno degli sceneggiatori della serie TV RAI «L’Ispettore Coliandro» e ha lavorato come editor, story doctor, sceneggiatore, consulente per l’adattamento. 

Docente di scrittura e sceneggiatura, gira le cattedre d’Italia collaborando regolarmente con la Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia dove insegna sceneggiatura per l’animazione e per il cinema

Forma aziende e organizzazioni nel campo della comunicazione e del marketing umanistico. Esperto di produttività e creatività, relatore e moderatore di incontri e convegni è molto sensibile ai temi dell’etica della comunicazione e all’educazione sull’uso delle nuove tecnologie

Ospite di programmi tv – anche se non fa curriculum,- ha ideato il primo museo civico italiano di digital storytelling. È dentro una rocca del 1300, si chiama ‘Museo delle Storie’ e si trova a Pieve di Cento, in provincia di Bologna.

——–

Per una bibliografia completa puoi scrivere una mail tramite il form nella pagina ‘contatti’ o controllare se qualche anima bella ha aggiornato la sua pagina Wikipedia. (Ah, se l’anima bella in questione fossi tu… grazie!💛)

Ho lavorato con

... e molti altri
Torna su