L'ORA NERA

un thriller d'azione per una coppia di eroi fuori dal comune.

L’Italia è in rivolta. Le elezioni sono alle porte. Due giovani zingari e un vecchio scassinatore professionista partecipano a un furto su commissione, ma qualcosa va storto e lo scassinatore ruba un oggetto di inestimabile valore. Un pacco che lo caccia in un grosso guaio. L’Ispettore Murer è un poliziotto sospeso nel tempo, ha assistito all’omicidio di un collega durante una manifestazione e la sua vita è cambiata, è cambiato lui. Un’indagine banale lo porta sulle tracce di una cospirazione, mentre qualcuno segue lui e la sua famiglia.

Agenti segreti e soldati di ventura. Politici corrotti e grandi manovratori. Il Signor Rossi e l’operazione Bona Dea. Le vite parallele di questi personaggi s’incrociano e si scontrano in un racconto coinvolgente e mai banale, in una Bologna inedita e oscura, in una Italia dai toni accesi, più attuale che mai. Quando scatterà, L’ora nera vi lascerà senza fiato.

L'indagine continua

Questo è il mio sangue è stato il mio primo romanzo pubblicato (Mondadori, 2005) ed è stato selezionato da Sandrone Dazieri e da Gabriele Salvatores per la collana Colorado Noir.

 

Il Clan dei Camorristi (Fivestore, 2013) invece è l’adattamento della serie televisiva TaoDue/Mediaset che ha come protagonisti Stefano Accorsi e Giuseppe Zeno. 

 

Il Mistero della Loggia Perduta (Felici, 2012) è un omaggio al giallo classico, alla commedia gialla e a Ellery Queen. Un’operazione in cui mi sono inventato un personaggio che porta il mio stesso nome, che frequenta i miei stessi amici, ma che è molto più antipatico di me.